News istituzionali



Accompagnatori di media Montagna, anche nelle Marche è legge la zonazione

Comunicato stampa n. 07 del 23/04/2018

Dopo la Sicilia e la Lombardia, anche la Regione Marche dà seguito alla legge 6/89 e individua le zone del territorio marchigiano su cui hanno esclusiva professionale gli Accompagnatori di media Montagna. Le iscrizioni al nuovo corso professionale sono state riaperte e chiuderanno il 15 maggio 2018.

La Giunta regionale delle Marche ha recentemente emanato la delibera, attesa da tempo, che individua le zone montane in cui è prevista l’attività professionale degli accompagnatori di media montagna, figura professionale individuata ai sensi della legge 6/89 e recepita dalla Regione Marche con legge regionale n. 4 del 1996.

Si tratta di un importante riconoscimento del lavoro svolto dagliAccompagnatori di Media Montagna in termini di sicurezza, competenza e professionalità. La delibera, approvata con voto espresso all’unanimità, fa finalmente chiarezza sulle competenze dei soggetti che, a vario titolo, svolgono attività di accompagnamento nel panorama dell’escursionismo. Il documento dispone una riserva in favore degli Accompagnatori di media Montagna nell’esercizio dell’attività al di sopra di un determinato livello altimetrico (800m) e, al di sotto di questo, su sentieri classificati con precisi indici di difficoltà (E, EE).

La ragione di quanto deliberato si fonda principalmente sul grado del profilo professionale dell’Accompagnatore di Media Montagna che prevede una appropriata formazione volta alla conoscenza di tecniche e capacità non richieste per l’esercizio delle altre professioni che operano nel turismo. Dopo il corso di formazione gli aspiranti Accompagnatori devono superare un esame di Stato disposto dalle regioni di appartenenza.

Questo contribuisce in maniera decisiva alla tutela del consumatore, spesso non in grado di comprendere quanto un determinato servizio sia svolto da un soggetto competente o meno.

Le competenze degli Accompagnatori di Media Montagna potranno essere acquisite, da chi fosse interessato, partecipando al corso programmato dalla Regione Marche con il concorso del Collegio Regionale delle Guide Alpine i cui termini per le iscrizioni scadranno il prossimo 15 maggio.

 

Riferimenti legislativi:

- individuazione delle aree di competenza degli AMM e documento istruttorio

- riapertura termini per la presentazione della domanda al corso AMM

Per ulteriori informazioni scrivere a segreteria@guidealpinemarche.com