News dal mondo



Regione Marche, Corso per Accompagnatore di Media Montagna

Sogni di trasformare la tua passione per la montagna in professione? Se vivi nelle Marche si apre allora una opportunità importante. La Regione Marche infatti, il 21 settembre 2017, ha pubblicato sul proprio sito istituzionale il bando per la partecipazione alle selezioni per accedere al Corso per Accompagnatore di Media Montagna (Legge n.6/89 e L.R. 4/96). La scadenza per la presentazione delle domande per la partecipazione alla selezione è fissata in 30gg. dalla data di pubblicazione del bando.

La pubblicazione del bando è arrivata dopo che l’8 settembre la Regione Marche ha deliberato la DGR 1022/2017, che istituisce la programmazione del corso di formazione per la figura professionale di Accompagnatore di Media Montagna.

Chi è l’Accompagnatore di media Montagna (AMM)? Tracciarne un profilo è assai difficile perché, oltre al percorso comune di formazione per il conseguimento del titolo professionale, ciascun AMM segue un percorso formativo personale, spesso molto differente. Tra gli AMM ci sono, per esempio, esperti di botanica, di geologia o zoologia, ma anche di architettura, storia e/o geografia, ecc.

Il filo conduttore per tutti è indubbiamente la passione per la montagna, nata dal camminare insieme o da soli su sentieri, ascoltando i propri passi in un ambiente maestoso. L'AMM è un professionista esperto capace di aiutarci a entrare in un mondo nuovo e per certi versi sconosciuto. Ci aiuta a scoprire le caratteristiche del territorio, a riappropriarci di una dimensione naturale spesso dimenticata. E non solo questo. Altro aspetto fondante della professione è infatti, l'attività di Educazione Ambientale che questa figura può esercitare verso scuole, cooperative, associazioni e quant'altro con il fine ultimo di valorizzare il patrimonio ambientale presente in una data zona. Inoltre, è un partner fondamentale nei progetti di comunicazione, divulgazione e fruibilità dei territori stessi, parte integrante delle proposte di turismo sostenibile, che si svolge cioè nel rispetto dell'ambiente e delle culture del territorio, favorendo l'interazione tra l'attività turistica, le comunità stesse e i viaggiatori-escursionisti.

In sostanza, l'AMM è una vera e propria guida escursionistica le cui competenze si esprimono in molteplici livelli. 

Leggi sul sito del Collegio Guide Alpine delle Marche tutte le informazioni



Documenti da scaricare in PDF